ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Come aumentare l’autorevolezza di un blog

Il blog è divenuto uno strumento di ineludibile importanza per esprimere sul web un punto di vista personale sopra ogni argomento. Chi ha l’esigenza cioè di evidenziare una posizione netta su uno specifico accadimento legato all’attualità o di manifestare una competenza in qualsiasi ambito lavorativo trova nel blog uno spazio ideale in cui dare sfogo alla sua libertà d’espressione. A maggior ragione per coloro che intendono intraprendere una carriera giornalistica le pagine di un blog rappresentano il modo più autentico per offrire valutazioni soggettive su ogni tematica senza che tali giudizi siano sottoposti al vaglio del supervisore di una redazione. Pertanto l’appetibile opportunità di dichiarare per iscritto le proprie convinzioni su un evento internazionale o su una determinata materia costituisce un ottimo stimolo per coloro che nutrono il desiderio di affermare una singolare visione delle cose. E’ evidente che chi sente l’irrefrenabile istinto di pubblicare i suoi pensieri ha al contempo l’urgenza di verificare che le sue opinioni vengano lette da un gran numero di utenti della rete. In caso contrario sarebbe sufficiente tenere un diario segreto laddove trasferire sentimenti, passioni e analisi politiche senza ricercare da parte dello scrivente l’occasione di condividerli con gli altri. Nel momento in cui si decide di sottolineare sulla pagina virtuale una individuale idea sul mondo, si dà per scontato che il suo promotore tenda a raggiungere un pubblico sempre più corposo.

LE MODALITA’ TECNICHE ATTRAVERSO CUI ACCRESCERE L’AUTOREVOLEZZA DI UNA VETRINA VIRTUALE

E’ indubbio che sfruttare tecniche di web marketing sia la scelta strategica più giusta per chi voglia intercettare innumerevoli utenti di internet da tradurre in follower assidui e attenti del proprio blog. Tuttavia laddove la vetrina virtuale che si gestisce non abbia finalità meramente commerciali, è possibile ottenere attraverso un lavoro serio di scrittura risultati lodevoli sotto il profilo dell’audience sul web. Tanto più il proprio stile risulti accattivante e ogni tematica affrontata con un sacrosanto approfondimento quanto più è facile accendere l’attenzione di potenziali lettori. Abbandonato da subito l’inutile convincimento che riportare nel blog personale valutazioni di altri senza badare a individuare uno stile seducente significhi rendere possibile la conquista di un pubblico di fan, occorre per il blogger proporre una riconoscibile e attraente forma di scrittura. Il che determina peraltro il coinvolgimento di altri blog e siti di informazione che, una volta colpiti dalla qualità intellettuale e formale degli articoli, sono naturalmente pronti a pubblicizzare meritocraticamente una vetrina virtuale. In tal caso i lettori di tale network, prendendo atto dell’esistenza del blog sponsorizzato, sono condotti, sulla scia della credibilità acquisita dal sito ospitante, a visitare quel nuovo spazio di idee.

ESSERE PROMOSSI DA SITI INTERNET DI QUALITA’ GENERA UNA FRUTTIFERA ATTENZIONE DA PARTE DI GOOGLE

Il motore di ricerca ormai da decenni più utilizzato nel mondo è costantemente teso a valorizzare siti internet e blog che rispondano ai requisiti di qualità su cui si basano i suoi algoritmi. Il premio che Google offre a quelle vetrine virtuali che rispecchiano fedelmente le prestabilite caratteristiche formali, tecniche e contenutistiche si riferisce all’avanzamento a loro concesso verso le prime pagine dei suoi risultati. L’intenzione ad esempio degli autori di alcuni blog quali ibhox, sflup, byppy, yaruc, aplo, buit, ebuio, okflu, ziuto e ebyce si manifesta proprio nel tradurre in articoli di elevato valore stilistico e contenutistico ogni parere espresso su qualunque tematica frequentata. Posto che per dimostrare una solida credibilità agli occhi di Google bisogna attendere del tempo, tuttavia la strada intrapresa porterà certamente ai blogger soddisfazioni e sul piano autoriale e da un punto di vista della visibilità attribuita dal noto motore di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *