ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Economia la Rivincita di Zio Paperone

La economia di Zio Paperone come alcuni di noi ricorderanno si basava sul risparmio e sulla detenzione personale della propria ricchezza.
Nei fumetti della Disney Zio Paperone pur essendo rappresentato come il papero più ricco del mondo era costantemente alla ricerca di nuove fonti di guadagno e tra queste ricorreva spesso la ricerca dell’oro sia sotto forma di nuovi filoni auriferi che di vecchi tesori che erano stati dispersi nel tempo.
Il binomio soldi e oro era un must che si ripeteva nel tempo nei fumetti di zio Paperone, il quale non desiderava questi per fare una vita di lusso o acquistare beni costosi ma per il puro piacere di accumularne sempre di più ed avere così la certezza di non cadere mai in miseria.
Le condizioni economiche e finanziarie del mondo occidentale attuale hanno di fatto portato molte persone ad emulare in parte, nelle dovute proporzioni, la mentalità di zio Paperone.
Dopo anni in cui l’ economia non ha fatto che peggiorare la scelta di adottare la strategia di zio Paperone è solo la normale conseguenza del tentativo di sottrarsi ad un sempre meno ipotetico futuro di povertà.
Questo sentiment domina molte persone nei paesi occidentali al contrario di quelli asiatici che stanno conoscendo una crescita economica e finanziaria che mai era avvenuta nella storia del mondo.
Sono sempre di più i cittadini di questa parte del mondo che convertono i propri risparmi in oro o che detengono valuta personalmente evitando di affidarli alle banche che non danno più le garanzie di un tempo e oltretutto chiedono interessi che sono addirittura negativi.
In europa tra i risparmiatori che hanno scelto l’oro o come alternativa quella di detenere i soldi personalmente senza affidarsi a terzi ci sono i pragmatici e previdenti tedeschi, non certo un popolo di farfalloni che crede alle streghe o che è solito sperperare il proprio denaro.
Chi sceglie monete e lingotti d’oro intende avere una riserva ancora più sicura del denaro stesso in quanto il prezioso metallo giallo può essere facilmente riconvertito in denaro presso i compro oro Firenze o di qualsiasi altra città del mondo ad una quotazione che prende come riferimento la quotazione oro ufficiale che è riconosciuta ovunque.
Le stesse banche centrali di molti paesi hanno velocemente fatto rientrare le riserve d’oro che erano detenute all’estero, mentre le banche dei paesi più ricchi come Cina e Russia sono anni che adottano strategie finanziarie compro oro per riconvertire il più possibile le proprie riserve in valuta in qualcosa che dia ben più ampie garanzie.
Tornando alla strategia di zio Paperone al momento qualcuno potrebbe obbiettare che detenere personalmente la propria ricchezza può presentare dei rischi ma allo stato attuale le vecchie certezze che avevano garantito serenità ed il futuro alle persone sono da tempo crollate.
Il mondo economico è profondamente cambiato, il crollo del 2008 di alcune importanti banche americane ha messo in evidenza criticità irrisolvibili del sistema bancario che si basano su un mondo finanziario che non ha un vero contro valore reale ma solo virtuale.
In questo contesto la mentalità di zio Paperone è purtroppo l’unica strategia non tanto per garantire un futuro certo ma almeno per recuperare quel poco di serenità che ogni persona merita di avere.
Se oggi ad essere custodite personalmente sono l’oro o le valute è solo perché in questi le persone vedono ancora una certezza ma se la situazione dovesse continuare a peggiorare non ci sarà da meravigliarsi se qualcuno comincerà ad accumulare ogni altro genere di bene che possa essere di sostegno non solo alla semplice sopravvivenza ma anche allo serenità delle persone che meritano di vivere quella tranquillità che il sistema economico finanziario attuale non riesce più a garantire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *