ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Lirica al Castello Aragonese di Gaeta

Grande appuntamento con l’opera Lirica, l’operetta e la classica canzone napoletana fissato per il 17 agosto 2019 per l’Estate a Gaeta presso il Castello Aragonese con l’ Assessorato alla Cultura del Comune di Gaeta, di concerto con l’Associazione Culturale Noi per Napoli e l’Associazione Culturale La Magica per una “Notte ” dedicata alla lirica, alla danza ed alla musica con il Concerto ” La Notte della lirica ” : ospiti di eccezione gli artisti il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli , artisti del Teatro San Carlo, daranno vita ad una vera e propria kermesse tra il Bel Canto con l’opera lirica quale La Traviata di Verdi, L’Elisir d’Amore di Donizetti, Turandot di Puccini e l’Intermezzo della Cavalleria Rusticana di Mascagni, per arrivare ai brani da operetta Vedova Allegra e Il Paese dei Campanelli di Lehar e la immortale canzone classica napoletana con Santa Lucia luntana, Torna a Surriento,  O sole mio…




Un fantastico viaggio nel mondo della musica accompagnati dal pianista Francesco Schiattarella, il violinista e mandolinista Michele Gaudino, con le coreografie della Scuola Be Art di Barbara Alicandro e ospite il flautista Andrea Ceccomori che eseguirà alcune sue composizioni. 

Il tutto illustrato dalle note storiche e dalle curiosità raccontate dallo storico e giornalista Giuseppe Giorgio.




:paragraph –>

Uno spettacolo completo adatto a tutti,  per immergersi nei fasti delle varie e magiche epoche delle varie epoche che porterà a sognare ed a vivere intense emozioni in una sera di mezza estate in una location di eccellenza e molto suggestiva il bellissimo Castello Aragonese che affaccia sul Golfo di Gaeta. 

Il soprano Olga De Maio

La sua costruzione risale al  VI secolo durante la guerra dei Goti o nel VII secolo,  quando le zone marittime del Lazioe della Campania erano oggetto delle mire espansive dei Longobardi. In quel periodo ci si inizia a riferire a Gaeta con l’appellativo di “Kastrum”.

Già dal tempo di Federico II di Svevia si hanno notzie del castello di Gaeta edurante il periodo delle lotte col papato, il Re soggiornò in diverse occasioni in Gaeta, e, intuendone la posizione strategica, nel 1223 vi fece fortificare il castello.

I due artisti lirici, il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli, figure ormai sempre piu’ affermate e note nel panorama lirico nazionale ed internazionale, sono tra gli interpreti piu’ apprezzati della tradizione belcantistica operistica e partenopea con l’Associazione Culturale Noi per Napoli, di cui essi stessi sono i rappresentanti, che si afferma sempre piu’ come un punto di riferimento per la diffusione e la promozione della cultura musicale in ambito operistico ed in quello della lirica classica pattenopea, a Napoli, in Campania, in Italia e nel mondo.

Il tenore Luca Lupoli

Già lo scorso anno i due artisti furono protagonisti di un eccezionale Recital dedicato al Bel Canto liberty presso la bellissima Terrazza Borbonica, riscuotendo un grande successo .

Quest’anno quindi si replica con un Recital intitolato appunto “La Notte della lirica “, in cui sara’ protagonista il Bel Canto dei due artisti lirici Olga De Maio e Luca Lupoli, insieme alla musica strumentale ed alla danza per offrire agli spettatori quello che è un saggio del melodramma teatrale, composto appunto da più componenti artistici e generi canto, musica e danza.

Sarà davvero una notte indimenticabile per sognare e sotto un cielo stellato emozionarsi ascoltando le note delle più belle melodie operistiche, delle passioni amorose delle operette e del pathos della immortale canzone classica napoletana, un appuntamento per tutti !

Per tutte le informazioni e per partecipare a questo fantastico evento rivolgersi:

Infoline 366 1824863/ 3394545044

Noi per Napoli

https://www.facebook.com/Associazione-Culturale-La-Magica-444263605707962/

Comune di Gaeta Ufficio Turismo http://www.comune.gaeta.lt.it Tel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *